All for Joomla All for Webmasters

Radio Maria

RSS Feed
  1. Newsletter di P. Livio - 05 Giugno 2019

    MESSAGGIO DELLA REGINA DELLA PACE A MIRJANA 

    2 Giugno 2019
    L'immagine può contenere: 1 persona, in piedi, cielo, albero, pianta, spazio all'aperto e natura

    “Cari figli, 
    soltanto un cuore puro ed aperto farà sì che conosciate davvero mio Figlio, e che tutti quelli che non conoscono il suo amore lo conoscano per mezzo di voi. Solo l’amore farà sì che comprendiate che esso è più forte della morte, perché il vero amore ha vinto la morte ed ha fatto in modo che la morte non esista. Figli miei, il perdono è una forma eccelsa d’amore. Voi, come apostoli del mio amore, dovete pregare per essere forti nello spirito e poter comprendere e perdonare. Voi, apostoli del mio amore, con la comprensione ed il perdono, date esempio d’amore e di misericordia. Riuscire a comprendere e perdonare è un dono per cui si deve pregare e di cui si deve aver cura. Col perdono voi mostrate di saper amare. Guardate, figli miei, come il Padre Celeste vi ama con un amore grande, con comprensione, perdono e giustizia. Come vi dà me, la Madre dei vostri cuori. Ed ecco: sono qui in mezzo a voi per benedirvi con la materna benedizione; per invitarvi alla preghiera e al digiuno; per dirvi di credere, di sperare, di perdonare, di pregare per i vostri pastori e soprattutto di amare senza limiti. Figli miei, seguitemi! La mia via è la via della pace e dell’amore, la via di mio Figlio. È la via che porta al trionfo del mio Cuore. Vi ringrazio!”.

    Clicca qui per guardare e ascolare il commento al messaggio (P. Livio)


    INTERVISTA DI P. LIVIO AL CARD. ERNEST SIMONI

    L’ unico sacerdote ancora vivente ora Cardinale, testimone della persecuzione del regime che proclamó l’Albania il primo stato ateo al mondo.
    L'immagine può contenere: una o più persone e persone sedute

    Clicca qui per guardare il video dell'intervista al Card. Ernest Simoni





    Banca intesa S. Paolo ha riassorbito Banca Prossima,
    per cui da lunedì 27 maggio è entrato in vigore il nuovo codice IBAN

    intestato a Radio Maria APS:

    Banca Intesa Sanpaolo filiale di Milano

    IBAN IT26H0306909606100000126574

    BIC per i bonifici dall’estero BCITITMM


    Fino alla fine dell’anno 2019 si può usare ancora il vecchio Iban che verrà automaticamente cambiato nel nuovo:

    Banca Prossima Spa Filiale di Milano
    IBAN IT70L0335901600100000126574
    INTESTATO A: ASSOCIAZIONE RADIO MARIA APS
    CAUSALE: inserisci sempre il tuo codice fiscale (#codice fiscale#) e indirizzo altrimenti la tua offerta ci perverrà anonima.

    Per i versamenti dall'estero
    CODICE BIC: BCITITMX

    Per ogni ulteriore chiarimento il nostro ufficio informazioni è disponibile al numero: 
    031610600 - info.ita@radiomaria.org


    PER QUALSIASI INFORMAZIONE TELEFONARE ALL'UFFICIO INFORMAZIONI

    031 610 600

    OPPURE INVIARE UN' E-MAIL A

    info.ita@radiomaria.org

    ATTIVO DAL LUNEDI' AL VENERDI' 
    mattina dalle h. 09:00 alle h. 12:00 
    pomeriggio dalle h. 14:00 alle h. 17:00

    SABATO dalle h. 09:00 alle h. 11:30


    PER INFORMAZIONI SU DONAZIONI CON:

    Sepa – Carta di Credito – Paypal – 5xmille – Posta – Banca

    ATTIVO DAL LUNEDI' AL VENERDI' 
    dalle h. 08:00 alle h. 17:00

    Nessuna descrizione della foto disponibile.


    LA GIOIA DI AMARE
    di PADRE LIVIO
    ED. PIEMME

    L'immagine può contenere: 2 persone, testo

    L'amore è l'esperienza fondamentale della vita umana, dalla quale dipende il suo senso e la sua realizzazione. Non c'è persona che non desideri amare ed essere amata. Non si tratta di un desiderio come gli altri, che hanno un'importanza relativa per la vita. Si può vivere senza denaro, senza cultura e persino senza salute, ma non si può vivere senza amore. L'essere umano, fin dal momento in cui entra nel mondo, è affamato di amore più di ogni altra cosa. Gli puoi dare tutto, persino l'intero universo, ma non saprebbe che cosa farsene se non trovasse un cuore dove abbeverarsi e dove riposare. L'amore è ciò che tutti desiderano e senza il quale non si è felici. Se è vero che l'uomo cerca Dio, è ancora più vero che Dio è alla continua ricerca della sua creatura, spinto da un amore incondizionato e senza confini. Quando si accusa Dio di essere silenzioso, bisognerebbe piuttosto mettersi in ascolto. Dio risponde sempre a coloro che lo chiamano. Nessuno è presente come Lui nell'intimo del cuore, in quelle profondità dove abita l'Amore che muove tutte le cose. Nel cuore di noi stessi si espande quell'amore generoso, disinteressato, che uccide l'ego per esaltare l'io capace di dimenticarsi di sé.
    Solo l'amore-agape, che dona senza chiedere alcun tornaconto, regala la vera gioia.

    RICHIEDI IL NUOVO LIBRO DI P. LIVIO:
    Chiama o scrivi subito!
    ☎️031 610600
    📧 info.ita@radiomaria.org


    Nessuna descrizione della foto disponibile.

    Clicca qui per leggere la lettera 5x1000

  2. Newsletter di P. Livio - 27 Maggio 2019

    Messaggio della Regina della Pace a Marija
    25 maggio

    Image

     

    Cari figli! 

    Per la Sua misericordia, Dio mi ha permesso di essere con voi, di istruirvi e di guidarvi verso il cammino della conversione. Figlioli, tutti voi siete chiamati a pregare con tutto il cuore perché si realizzi il piano della salvezza per voi e tramite voi. Siate coscienti figlioli, che la vita è breve e vi aspetta la vita eterna secondo i vostri meriti. Perciò pregate, pregate, pregate per poter essere degni strumenti nelle mani di Dio. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.


    Commento di P. Livio al messaggio della Regina della Pace

    Image
     

     
    Telefonata di P. Livio con Marija di Medjugorje Image
    Image
     
      
     
    Image
      
     
     
     

    Cari amici,

                    siamo nei giorni cruciali della Mariatona durante i quali dobbiamo dimostrare coi fatti il nostro amore e la nostra generosità verso la Madonna e la sua Radio. Un grazie di cuore a tutti quelli che hanno già iniziato in tutto questo mese di Maggio a dare il loro sostegno. Abbiamo richieste da tanti parti del mondo. In questi giorni ci ha visitato persino un sacerdote della Chiesa dello Sri Lanka, bersagliata dai terroristi  nel giorno di Pasqua, perché i fedeli desiderano avere il supporto di Radio Maria. Fra i tanti progetti vi segnaliamo la possibilità di poter iniziare in tempi brevi Radio Maria in tre grandi nazioni: La Nigeria, la Gran Bretagna e l’Australia, in quanto è il momento dell’assegnazione delle frequenze.  Cari amici, sembra quasi che la Madonna abbia fretta di costruire nel mondo una rete di preghiera e di intercessione per questi tempi di grazia, di prova e di lotta. Aiutiamola e non ci troveremo pentiti.

     ImagePER INFORMAZIONI SULLA MARIATONA: 
              Tel. 031-610600 / e-mail: info.ita@radiomaria.org

     Image PER DONAZIONI CON CARTA DI CREDITO E PAYPAL: 

                https://donazioni.radiomaria.it 

      Image PER INFORMAZIONI SU DONAZIONI CON: 
               Sepa – Carta di Credito – Paypal – 5xmille – Posta – Banca


              Image

               attivo fino a tarda serata ↑


    NOVITA' EDITORIALE

    Image

    LA GIOIA DI AMARE 

    di Padre Livio - Ed. Piemme 

    L'amore è l'esperienza fondamentale della vita umana, dalla quale dipende il suo senso e la sua realizzazione. Non c'è persona che non desideri amare ed essere amata. Non si tratta di un desiderio come gli altri, che hanno un'importanza relativa per la vita. Si può vivere senza denaro, senza cultura e persino senza salute, ma non si può vivere senza amore. L'essere umano, fin dal momento in cui entra nel mondo, è affamato di amore più di ogni altra cosa. Gli puoi dare tutto, persino l'intero universo, ma non saprebbe che cosa farsene se non trovas

    se un cuore dove abbeverarsi e dove riposare. L'amore è ciò che tutti desiderano e senza il quale non si è felici.

     

    IN REGALO RICEVERAI L'ESCLUSIVA CORONCINA DEL ROSARIO A PERLINE AZZURRE CON LA CARD di RADIO MARIA CON I MISTERI !!

    Speciale per il mese di Maggio, ➡️disponibile fino ad esaurimento scorta⬅️

    Chiama o scrivi subito!
    ☎️ 031-610600
    📧 info.ita@radiomaria.org


    Image

  3. Newsletter di P. Livio - 15 Maggio 2019

    Newsletter di P. Livio - 15 Maggio 2019

     
    Martedì 14 Maggio
     
     Cari amici,
    durante la S. Messa delle h 8, in lingua croata, di Domenica 12 Maggio, Mons Hoser ha comunicato la decisione del Santo Padre, di autorizzare i pellegrinaggi a Medjugorje: “Bellissima notizia oggi per Medjugorje: Papa Francesco ha approvato i pellegrinaggi a Medjugorje”. Nel medesimo tempo, confermando la notizia, la sala stampa vaticana ha precisato che “questi pellegrinaggi non devono essere interpretati come una autenticazione dei noti avvenimenti, che richiedono ancora un esame da parte della Chiesa”. In passato la S. Sede aveva già permesso che i pellegrinaggi fossero organizzati privatamente. Ora, invece, le diocesi e le parrocchie potranno organizzare e guidare questi pellegrinaggi, espressione della pietà mariana del popolo di Dio. Si tratta senza dubbio di una decisione importante, che da tempo era attesa, ma che, presumibilmente, è stata resa possibile con la presenza nella parrocchia di Medjugorje di un delegato papale, nella persona di Mons Hoser, al fine di coordinare la pastorale per i pellegrini. Questa decisione riempirà di gioia il cuore di molte persone e incrementerà la presenza dei pellegrini, già così numerosi e provenienti da ogni parte del mondo. La Madonna raggiunge sempre i suoi obbiettivi, se noi la ascoltiamo. Nei primi tempi la “Gospa” aveva detto ai veggenti che noi dobbiamo preoccuparci della nostra conversione, perché sulle disposizioni della Chiesa avrebbe vigilato Lei. Questo significa che il punto focale, che sta a cuore alla Madonna, è l’accoglienza dei suoi messaggi, perché fortifichino la fede e rinnovino la vita. Il rinnovamento spirituale della Chiesa passa attraverso i cuori e ognuno di noi è importante. In tutti questi anni, fin dalla sua nascita, Radio Maria ha diffuso i messaggi della Regina della pace, portando la voce di Maria nel mondo intero. Tuttavia, come dicono i veggenti, siamo solo all’inizio. La Madonna è qui da così tanto tempo perché non abbiamo a perderci nel momento della prova.
     

     
    MARIATONA DEL MESE DI MAGGIO PER AIUTARE RADIO MARIA
     
    RADIO MARIA,PORTA IL NOME DELLA BEATA VERGINE MARIA e il mese di maggio è tutto dedicato alla Beata Vergine Maria!
     
    Perche’ non scegliere una delle feste mariane del mese di maggio, come Nostra Signora del Santissimo Sacramento e Nostra Signora di Fatima (13 maggio), Maria, Aiuto dei Cristiani (24 maggio) o la festa della Visitazione (31 maggio), per offrire un atto di carità speciale verso la tua Radio Maria?
     
    Il giorno della Festa della Mamma, trova anche tu un modo speciale per portare avanti RADIO MARIA,la Radio che porta il nome di MARIA,in questo mese a lei dedicato!
     
    *** PRESENTE LA STATUA DELLA REGINA DI RADIO MARIA ***
     
    Cari amici dal pomeriggio di sabato 18 e per tutta la giornata di domenica 19 maggio, Radio Maria Pellegrina sarà presente con i suoi volontari e i suoi gazebo nelle parrocchie e nei luoghi di sofferenza di Caserta e Cuneo. Ci saranno anche dei collegamenti in diretta con Radio Maria in particolare vi attendiamo per la recita del Rosario per l’Italia, inoltre sia il sabato che la domenica i bambini potranno partecipare al concorso “Disegna Radio Maria”. Tutti i disegni saranno poi premiati con una pergamena di partecipazione.
     
    Vi invitiamo a partecipare come volontari a questa bella iniziativa chiamando il numero
    031-610600 oppure scrivendo a info.ita@radiomaria.org
     
    Troverete gli indirizzi delle parrocchie e tutti i dettagli della giornata anche sul nostro sito www.radiomaria.it
     
    CUNEO
    - OSPEDALE SANTA CROCE NOSTRA SIGNORA DELLA MISERICORDIA
    Via Michele Coppino, 26 - Cuneo
    Domenica 19 maggio, ore 10:30 – Santa Messa e Santo Rosario per l’Italia
    IN DIRETTA RADIOFONICA
     
    - PARROCCHIA CUORE IMMACOLATO
    Via Dante Livio Bianco, 1- Cuneo
     
    - PARROCCHIA SACRO CUORE
    Via Mons. Peano, 3 - Ingresso Corso Nizza - Cuneo
     
    - CATTEDRALE SANTA MARIA DEL BOSCO
    Via Seminario, 3 - Ingresso Via Roma - Cuneo
     
    - SAN GIOVANNI BOSCO SALESIANI
    Via San Giovanni Bosco, 15 - Cuneo
     
     
    CASERTA
    - PARROCCHIA SAN BENEDETTO ABATE
    Via Arena – Caserta
    Domenica 19 maggio, ore 16:30 - Santo Rosario e Santa Messa con Vespri
    IN DIRETTA RADIOFONICA
     
    - SANTUARIO SANT’ANNA
    Piazza Sant’Anna, 7 – Caserta
     
    - PARROCCHIA SAN PIETRO IN CATTEDRA
    Via Vescovo Michele Natale, 31 – Caserta
    - PARROCCHIA SANT’ANTONIO DI PADOVA
    Corso Pietro Giannone, 100 – Caserta
     
    - CAPPELLA OSPEDALE CIVILE
    Via Ferdinando Palasciano – Caserta
    ______________________________________________
     
     
    LA GIOIA DI AMARE
    di Padre Livio
    Ed. Piemme
     
    L’amore è l’esperienza fondamentale della vita umana, dalla quale dipende il suo senso e la sua realizzazione. Non c’è persona che non desideri amare ed essere amata. Non si tratta di un desiderio come gli altri, che hanno un’importanza relativa per la vita. Si può vivere senza denaro, senza cultura e persino senza salute, ma non si può vivere senza amore. L’essere umano, fin dal momento in cui entra nel mondo, è affamato di amore più di ogni altra cosa. Gli puoi dare tutto, persino l’intero universo, ma non saprebbe che cosa farsene se non trova un cuore dove abbeverarsi e dove riposare. L’amore è ciò che tutti desiderano e senza il quale non sono felici. Sono saggi coloro che impostano la vita mettendo l’amore al primo posto e subordinando ad esso tutto il resto, perché nulla è più prezioso e più desiderabile dell’amore. Più la vita passa, correndo verso la fine, e più ci si rende conto che senza l’amore è stata inutile. Solo l’amore lascia orme incancellabili sulla sabbia instabile del tempo. La necessità ineliminabile dell’amore e la sua onnipresenza nelle esperienze di vita hanno bisogno di una chiave di comprensione. Non è facile, perché l’amore è un mistero inafferrabile, che riguarda non solo il rapporto fra uomo e donna, ma ogni ambito dell’esistenza umana. La fede squarcia il velo del mistero rivelandoci che Dio è amore. Lo è perché Dio, nel suo intimo, è eterna comunione di amore, dalla quale tutto proviene e alla quale tutto tende. Ogni persona umana porta il sigillo del suo Creatore, perché l’ha creata capace di donare e di ricevere amore. Quando l’uomo esce da se stesso, superando le forze oscure dell’egoismo, e cerca di vivere la vita come un dono, lo sappia o non lo sappia, si mette sulla via che porta a Dio. L’amore di Dio e del prossimo si alimentano a vicenda e la loro intensità ricolma incessantemente il cuore di felicità. L’amore ha le sue illusioni, le sue sofferenze e i suoi fallimenti. E’ una perla rara che ha molte imitazioni. E’ un dono che si può corrompere, è una conquista mai del tutto acquisita. Il veleno sottile dell’egoismo lo insidia senza dare tregua. Questo fiore divino, miracolo sublime della creazione, ha bisogno di essere coltivato, protetto, purificato. I suoi petali si chiamano rispetto, umiltà, perdono, sincerità, sacrificio. Fai crescere questo fiore e ti sarà concesso di conoscere ciò che ti attende nell’eternità.
     
    Padre Livio
     
     
    RICHIEDI IL NUOVO LIBRO DI P. LIVIO:
    " LA GIOIA DI AMARE " Ediz.Piemme - anche nelle librerie-
    IN REGALO RICEVERAI L'ESCLUSIVA CORONCINA DEL ROSARIO A PERLINE AZZURRE CON LA CARD di RADIO MARIA CON I MISTERI !!
    Speciale per il mese di Maggio, ➡️disponibile fino ad esaurimento scorta⬅️
     
    Chiama o scrivi subito!
    ☎️031 610600
    📧 info.ita@radiomaria.org
     
    LIBERA OFFERTA: RADIO MARIA VIVE SOLO CON IL TUO AIUTO,INDISPENSABILE!

     
     
     

     
  4. Newsletter di P.Livio - 6 Maggio 2019

    EDITORIALE di P. LIVIO: MARIATONA 2019

     
    Image
     
     
    ⭐️CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO DELL'EDITORIALE
    DI P. LIVIO: https://www.youtube.com/watch?v=eM7HzAFBEac
     
    ⭐️CLICCA QUI PER LEGGERE E ASCOLTARE TUTTI GLI EDITORIALI: http://www.radiomaria.it/archivio.aspx?cat=328de219-f184-4a60-b668-d5ac4209f218

     
    MESSAGGIO DELLA REGINA DELLA PACE A MIRJANA
    2 Maggio
     
    Image
     
    "Cari figli,
    con materno amore vi invito affinché con cuore puro ed aperto, con totale fiducia, rispondiate al grande amore di mio Figlio. Io conosco la grandezza del suo amore, io ho portato lui dentro di me, l’Ostia in cuore, la Luce e l’Amore del mondo. Figli miei, anche il mio rivolgermi a voi è un segno dell’amore e della tenerezza del Padre Celeste, un grande sorriso ricolmo dell’amore di mio Figlio, una chiamata alla vita eterna. Il Sangue di mio Figlio è stato versato per voi per amore. Quel Sangue prezioso è per la vostra salvezza, per la vita eterna. Il Padre Celeste ha creato l’uomo per la felicità eterna. Non è possibile che moriate, voi che conoscete l’amore di mio Figlio, voi che lo seguite. La vita ha vinto: mio Figlio è vivo! Perciò, figli miei, apostoli del mio amore, la preghiera vi mostri la strada, il modo di diffondere l’amore di mio Figlio nella forma più eccelsa. Figli miei, anche quando cercate di vivere le parole di mio Figlio, voi pregate. Quando amate le persone che incontrate, diffondete l’amore di mio Figlio. L’amore è quello che apre le porte del Paradiso. Figli miei, sin dall’inizio ho pregato per la Chiesa. Perciò invito anche voi, apostoli del mio amore, a pregare per la Chiesa ed i suoi ministri, per coloro che mio Figlio ha chiamato. Vi ringrazio!"
     
    COMMENTO DI P.LIVIO AL MESSAGGIO DELLA REGINA DELLA PACE A MIRJANA
     
    ⭐️Clicca qui per guardare il video: https://www.youtube.com/watch?v=yC6ubkCqbd8&feature=youtu.be
     
    ⭐️Clicca qui per ascoltare l'audio:
    https://radiomaria-iframe-webtv.4me.it/player.html?xcontentId=436cda42-1207-4e89-ace6-f64bfde68999&clientId=radiomaria&locale=IT&token=e3087097-e48d-4391-bc7a-cab0a7b8f3f7&typeplayerfull=false&v=20180220v1&gaPlayer=UA-44338784-49&date=20180220v1

     
    MESSAGGIO DELLA REGINA DELLA PACE A MARIJA
    25 Aprile
     
    Image
     
    "Cari figli!
    Questo è tempo di grazia, tempo di misericordia per ciascuno di voi. Figlioli, non permettete che il vento dell’odio e dell’inquietudine regni in voi e attorno a voi. Voi, figlioli, siete invitati ad essere amore e preghiera. Il diavolo vuole l’inquietudine e il disordine ma voi, figlioli, siate la gioia di Gesù Risorto il quale è morto e risorto per ciascuno di voi. Lui ha vinto la morte per donarvi la vita, la vita eterna. Perciò, figlioli, testimoniate e siate fieri di essere risorti in Lui. Grazie per aver risposto alla mia chiamata".
     
    COMMENTO DI P. LIVIO AL MESSAGGIO DELLA REGINA DELLA PACE A MARIJA
     
    Il messaggio della Regina della Pace è veramente commisurato alla situazione presente.
     
    Prima di tutto fa riferimento al tempo Pasquale, il tempo della Resurrezione, della vittoria di Cristo sulla morte; Cristo risorto è con noi fino alla fine del mondo.
     
    La Madonna ha poi lo sguardo sulla festa della Divina Misericordia e dice: “Questo è tempo di grazia, tempo di misericordia per ciascuno di voi”, è il momento della Misericordia, del perdono dei peccati. Gesù apparendo agli Apostoli nel Cenacolo dice: “pace a voi, a chi rimetterete i peccati saranno rimessi, a chi non li rimetterete non saranno rimessi”.
     
    La Madonna fa quindi riferimento esplicito alla situazione che la Chiesa sta vivendo: è il tempo del genocidio dei cristiani del mondo.
     
    La persecuzione dei cristiani dall'ultimo secolo e mezzo è talmente vasta, che sono state uccise in odio della fede decine di milioni di persone.
     
    La persecuzione dei cristiani, il sangue dei martiri è uno dei segni dei tempi ultimi secondo la rivelazione Biblica, secondo i Vangeli, secondo l'Apocalisse, questo dà, insieme all'apostasia, una collocazione al tempo nel quale viviamo.
     
    La Madonna colloca la sua esortazione nel contesto della Pasqua, la morte non esiste per chi vive in Cristo Risorto, come Gesù stesso ha detto: “chi crede in Lui non muore, ma ha la vita eterna”.
     
    Dobbiamo preoccuparci di non farci occupare dal vento della discordia e dell'odio, della guerra, dell'opposizione, di tutto ciò che è veleno satanico che inquina i cuori.
     
    Dobbiamo vivere nella gioia di Cristo Risorto, vivere e alimentare questa gioia di Cristo Risorto mediante la preghiera, in particolare l'Eucarestia, unendoci a Cristo Risorto e testimoniare l'amore, la pace e il perdono.
     
    Questa è la medicina di Dio: combattere la menzogna con la verità, l'odio con l'amore, la discordia con la concordia, il disordine con l'ordine, ciò che è male con ciò che è bene.
     
    La Madonna ci invita a essere testimoni coraggiosi e dice perfino che dobbiamo essere fieri di vivere in Cristo Risorto e di testimoniarLo.
     
    Vediamo adesso il messaggio in tutti i suoi passaggi:
     
    “Cari figli, questo è tempo di grazia, tempo di misericordia per ciascuno di voi”.
     
    La prima espressione “tempo di grazia” che ricorre spesso nei messaggi della Regina della Pace, è in qualche modo specificata, “tempo di misericordia”.
     
    Tempo di misericordia a indicare la festa della Divina Misericordia, che San Giovanni Paolo II ha fissato come data la prima Domenica dopo Pasqua.
     
    La Divina Misericordia è l'essenza stessa di Dio che è amore e il suo amore è più grande di qualsiasi peccato, però nel medesimo tempo si richiede da parte nostra di aprire il cuore alla Divina Misericordia; l'umiltà di riconoscerci peccatori, l'umiltà di ammettere i propri peccati, il pentimento per aver offeso Dio infinitamente buono e di essere amato, la contrizione del cuore e il proposito di una vita nuova, una vita da cristiani risorti e quindi una vita morta al peccato e viva di grazia.
     
    Questo è il modo per ricevere la Divina Misericordia per ciascuno di noi.
     
    Poi la Madonna descrive la situazione attuale. La Madonna vede ciò che noi non vediamo, sa benissimo che in questi attentati nelle Chiese c'è un progetto globale di persone che sono al servizio del diavolo e dice: “non permettete che il vento dell’odio e dell’inquietudine regni in voi e attorno a voi”, non fatevi prendere da questo vento satanico, il diavolo vuole l’inquietudine e il disordine, vuole l’inimicizia, il diavolo vuole l’agitazione e quindi vegliate sui vostri cuori, siate sentinelle sulle porte dei vostri cuori e chiudete le porte a questo vento grazie alla preghiera, grazie alla grazia di Cristo risorto, grazie all’invocazione perché la grazia di Dio tocchi i cuori anche di chi si è lasciato convincere dal diavolo a usare la violenza.
     
    Nella traduzione del messaggio viene usata la parola “inquietudine”, a mio parere sarebbe più adatta la parola “agitazione”, perché in italiano il termine “inquietudine” ha qualche valenza positiva (un cuore inquieto che va alla ricerca della verità, invece qui si parla dell’opera di satana).
     
    Il Cardinale Simoni diceva che da tante rivelazioni private pare che decine di milioni di demoni si siano abbattuti sul mondo per metterlo in agitazione, suscitare l’odio.
     
    “Figlioli, non permettete che il vento dell’odio e dell’inquietudine regni in voi, non metta le radici nei vostri cuori”, perché se mette le radici nei nostri cuori, satana esercita un potere su di noi, ci usa come suoi strumento di guerra, di lotta e di odio, “vigilate, non permettere che cresca in voi questo veleno e operate perché si dissolva attorno a voi”, nei nostri habitat, nei luoghi nei quali viviamo, nelle famiglie, nelle comunità, nei rapporti umani.
     
    “Voi, figlioli, siete invitati ad essere amore e preghiera”.
     
    Lo Stato deve proteggere i suoi cittadini e deve perseguire chi compie violenza, deve giudicare secondo le leggi, ma il nostro compito è un altro: diffondere la pace di Cristo, l’amore di Cristo, il perdono di Cristo, pregare per i persecutori come ci insegnano i martiri cristiani, si prega per la loro conversione e invece del male noi diffondiamo il bene, invece dell’odio, dell’agitazione, della maldicenza (tutte espressioni della lingua biforcuta di satana), noi esprimiamo le parole del perdono, come Gesù in Croce: “Padre perdona loro perché non sanno quello che fanno”.
     
    “Il diavolo vuole l’inquietudine l’agitazione e il disordine ma voi, figlioli, siate la gioia di Gesù Risorto il quale è morto e risorto per ciascuno di voi”.
     
    Se siamo presi dall’agitazione, dall’inimicizia e dall’odio, diventiamo strumenti del diavolo, se invece siamo preghiera, perdono, amore, noi siamo la gioia di Gesù Risorto, siamo i suoi apostoli, i suoi strumenti. La Madonna ci ricorda il mistero pasquale che è il cuore del cristianesimo, che celebriamo in ogni Santa Messa, “Gesù Risorto è morto e risorto per ciascuno di voi”, tutti gli uomini, compresi i non credenti, quelli di altre religioni e compresi gli stessi attentatori che hanno dimostrato una impietà unica perché si sono fatti saltare in mezzo ai bambini e noi ci chiediamo a che livello di devastazione può arrivare un cuore umano, ebbene in mezzo a questa desolazione, in mezzo a questo inferno dei cuori, “voi siate la gioia di Gesù Risorto il quale anche per loro è morto ed è risorto”, e attende che anche loro muoiano al male e risorgano a una vita nuova.
     
    La Misericordia è per tutti, tutti pentendosi possono ricominciare una nuova vita.
     
    “Lui ha vinto la morte per donarvi la vita, la vita eterna”. Cristo è il vincitore, il vivente, il Salvatore, è il Signore, il padrone del mondo Possono farvi saltare con le bombe, ma la vostra vita è vita eterna, siete già nell’ambito dell’immortalità.
     
    “Perciò, figlioli, consapevoli che Cristo ha vinto, che in Cristo siete risorti, siete immortali, testimoniate senza paura, testimoniate l’amore, la pace, testimoniate Cristo Risorto, Cristo unico Salvatore del mondo, testimoniate la potenza della Croce che salva, e siate fieri di essere risorti in Lui”.
     
    Risulta che sia la prima volta che la Madonna usa questa espressione: “siate fieri”, perché siamo in un mondo nel quale si cerca di ridurre i cristiani in una situazione di sudditanza psicologica e sociologica.
     
    Ma noi che seguiamo Cristo, nella nostra umiltà, nella nostra condiscendenza piena di amore per chi ha bisogno, noi sappiamo che siamo i vincitori, siamo coloro che sono salvati, e guardiamo gli altri che sono schiavi del maligno, del male e della morte e non diciamo “vi sta bene”, non diciamo “arrangiatevi”, ma preghiamo per loro, per la loro liberazione, per la loro salvezza, per la loro conversione.
     
    Questo dà fastidio al demonio, ruba a lui la preda che tiene nei suoi artigli,
     
    “siate fieri di essere risorti in Lui”, la fierezza dell’umiltà, la fierezza della consapevolezza della vittoria di Cristo, la gioia di essere suoi, la gioia di poter donare agli altri quella vita eterna che è stata donata a noi.
     
    La Madonna ci riporta sempre al cuore di tutte le cose.
     
    Non ci pentiremo mai di aver risposto alla chiamata della Regina della Pace.
     
    Clicca qui per guardare il video: https://www.youtube.com/watch?v=7k_0wsf4DeU
     
    Clicca qui per ascoltare l'audio:
    https://radiomaria-iframe-webtv.4me.it/player.html?xcontentId=969d3154-d833-481f-b14e-5f4eeb2e3516&clientId=radiomaria&locale=IT&token=e3087097-e48d-4391-bc7a-cab0a7b8f3f7&typeplayerfull=false&v=20180220v1&gaPlayer=UA-44338784-49&date=20180220v1

     
    TELEFONATA DI P. LIVIO CON MARIJA DI MEDJUGORJE
     
    Image
     
    Clicca qui per ascoltare la telefonata:
    https://radiomaria-iframe-webtv.4me.it/player.html?xcontentId=1b22600e-ef61-4681-9d24-78f6190e9b87&clientId=radiomaria&locale=IT&token=e3087097-e48d-4391-bc7a-cab0a7b8f3f7&typeplayerfull=false&v=20180220v1&gaPlayer=UA-44338784-49&date=20180220v1

     
    ◊ Novità editoriali ◊
     
    Image
     
    RICHIEDI SUBITO IL NUOVO LIBRO DI P. LIVIO:
     
    "LA GIOIA DI AMARE" Ediz.Piemme
     
    🌼IN REGALO RICEVERAI L'ESCLUSIVO GRAZIOSO
    ROSARIO COLLANA realizzato interamente a mano !!!
     
    Speciale per il mese di Maggio, disponibile fino ad esaurimento scorta!
     
    Chiama o scrivi subito!
     
    ☎️ 031 610600 📧 info.ita@radiomaria.orG
     
    ... "L'amore e' l'esperienza fondamentale della vita umana
    dalla quale dipende il suo senso,la sua realizzazione"....
     
    Clicca qui per ascoltare la presentazione del libro:
    http://www.radiomaria.it/archivio4me.aspx?itemID=207c3cc0-b0cd-46d4-bf3c-3d083f42e68b

    Nessuna descrizione della foto disponibile.

    CLICCA QUI PER LEGGERE LA LETTERA 5X1000 

  5. Newsletter di P. Livio - 23 Aprile 2019

    🌹 Newsletter di P.Livio - 23 Aprile 🌹

    Cari amici,
    in questa newsletter vi mettiamo a disposizione la bella Omelia di Papa Francesco nella veglia del Sabato Santo; il video “ Gesù è vivo” e il video dell’intervista del Card. Simoni in visita a Radio Maria.
    Di nuovo a tutti auguri di una serena ottava di Pasqua, illuminata dalla luce di Cristo Risorto.

    Padre Livio


    EDITORIALE di P. LIVIO: GESU' E' VIVO

    L'immagine può contenere: 2 persone, persone sedute

    CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO

    CLICCA QUI PER LEGGERE E ASCOLTARE TUTTI GLI EDITORIALI


    Sua Eminenza il CARDINALE ERNEST SIMONI, IN DIRETTA CON P. LIVIO

    L'immagine può contenere: 2 persone, persone che sorridono, persone in piedi

    Considerato un “nemico del popolo” ai tempi della dittatura comunista di Enver Hoxha, Ernest Rimini venne arrestato nella notte di Natale del 1963, mentre celebrava la messa a Barbullush, e confinato in una cella d’isolamento con una condanna a diciotto anni.

    Ai suoi compagni di prigionia gli aguzzini hanno ordinato di registrare la sua “prevedibile rabbia” contro il regime, ma dalla bocca del sacerdote sono uscite sempre e solo parole di perdono e di preghiera.
    È arrivata puntuale anche la condanna a morte, ma la sua pena è stata commutata in venticinque anni di lavori forzati nelle gallerie buie delle miniere di Space poi nelle fogne di Scutari.

    Anche in questa drammatica situazione non ha perso la fede e non ha mai interrotto il suo ministero sacerdotale. È persino riuscito a celebrare ogni giorno di nascosto la messa e ha confessato gli altri carcerati, divenendo padre spirituale di alcuni di loro e distribuendo anche la comunione, con un’ostia cotta di nascosto su piccoli fornelli, mentre per il vino ha fatto ricorso al succo dei chicchi d’uva. È stato definitivamente liberato il 5 settembre 1990.

    Clicca qui per ASCOLTARE e GUARDARE l'intervista di P. LIVIO a SUA EMINENZA il CARDINALE ERNEST SIMONI


    Nessuna descrizione della foto disponibile.

    Clicca sull'immagine per scoprire l'intero programma


    LE ULTIME NOVITA' EDITORIALI

    L'immagine può contenere: 2 persone

    3 LIBRI NOVITÀ DI P. LIVIO

    LA PREGHIERA CRISTIANA - LA CROCE RINNEGATA - LE SORGENTI DELLA FEDE

    SCEGLI UNO DI QUESTI LIBRI E RICEVERAI ANCHE L'IMMAGINE D'APPOGGIO DI GESU' MISERICORDIOSO PER IL TUO ANGOLO DI PREGHIERA, SCRIVANIA,COMODINO...

    CHIAMA O SCRIVI SUBITO: FINO AD ESAURIMENTO SCORTA!
     031 610600 e via mail a info.ita@radiomaria.org


    Nessuna descrizione della foto disponibile.

    CLICCA QUI PER LEGGERE LA LETTERA 5X1000 

Vai all'inizio della pagina